DONKERE VADER

STAGIONALI

Black IPA - 6% alc./vol
Scura come una Stout e luppolata come una IPA: il lato oscuro del luppolo

21,00€

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE

Ebano

Maltato (Dolce, Miele, Caramello)

Luppolato (Amaro, Erbaceo e Pepato)

Torrefatto (Cacao, Caffè, Liquirizia)

Donkere Vader in olandese significa “Padre Oscuro”, questa birra nasce infatti da una collaborazione con l’amico olandese di origini canadesi Derek Walsh. Derek è un giudice di birre di fama internazionale, ha una grande conoscenza ed un approccio molto analitico; ci conosciamo da diversi anni e il nome della birra è in un certo senso un riferimento a lui, il mio “padre oscuro”. Diversi anni fa mi propose di fare una birra insieme, il nostro obiettivo comune era quello di brassare una Black IPA che non fosse dominata dalle tostature dei malti (come purtroppo spesso si sentiva nella maggior parte degli esempi in commercio) per permettere ai luppoli di sprigionare tutta la loro freschezza in libertà.

Orgogliosamente brassata con un’implicita attrazione verso il lato oscuro del luppolo.

Giovanni

Nel bicchiere, al naso e al palato…

La Donkere Vader ha colore marrone scuro, con riflessi bruni. Non è eccessivamente scura poiché non ha una grossa quantità di malti torrefatti.

L’aroma è estremamente vivace: i profumi dei luppoli americani e tedeschi danno sentori di agrumi e frutta tropicale (mango, pompelmo) accompagnati da un sottofondo di freschezza erbacea. In bocca troviamo il malto con il caramello, sentori di créme brulé e delicate tostature che rimangono sempre garbate e non compromettono mai l’equilibrio della birra che mantiene sempre una verve di freschezza nel suo complesso. L’amaro finale è persistente e chiude con delle sensazioni retrolfattive vivacemente luppolate.

Formato
Bicchiere
Quantità

Cartone da 24 bottiglie, Cartone da 6 bottiglie

Disponibilità

Da ottobre a dicembre

Temperatura conservazione

tra +4° e +18° C

Temperatura servizio

tra +8 e +12° C